Un uomo, una donna e un divano

Del come la signora Luisa convinse il marito a cambiare divano.

Il signor Mario stava sul divano, quasi disteso. Si gustava la finale di Champions della sua squadra preferita registrata da un amico la sera prima. La moglie, la signora Luisa, giarava per casa sbrigando faccende varie. Ad un tratto, nel punto clou del secondo tempo, arrivò silenziosa in salotto scivolando sulle pattine. Lui la vide, appena, con la coda dell’occhio. Troppo concentrato sull’azione a centrocampo per darle corda.

Lei era lì per dire qualcosa. Sistemando il telo copridivano faceva notare, tra sé e sé, come i cuscini fossero sformati, il tessuto consumato in più punti e, con i salti della nipotina, le molle erano andate. Lui seguiva la palla. Il fastidio di questa voce ronzante lo fece solo spostare leggermente su di un fianco.

La signora Luisa non poteva accettare un simile affronto. Silenzioso per di più. E, come il più esperto cacciatore, scelse proprio questo momento, per ottenere quello che voleva.

È ora di cambiare il divano …”

Lui zitto.

Non è più nemmeno presentabile”

Umh” grugnì, seguendo la battuta del calcio d’angolo.

Un bel divano di pelle ?”

Umh”

Insomma Mario non vivo mica da sola, cosa ne pensi ?”

Si, si hai ragione” rispose il signor Mario mettendosi a sedere entusiasta per una bella azione.

Compriamo il divano nuovo ?” affondò lei

Si va bene!” chiuse lui.

Lei sorrise, trappola preparata, chiusa, preda in gabbia. Si voltò verso la televisione “Ma questa è la partita della Juve. Il telegiornale ha detto che …”

Si fermò sull’occhiataccia del marito.

Domani andiamo a vedere il divano nuovo” diceva al telefono la signora Luisa all’amica d’infanzia…

Riusciranno il signor Mario e la signora Luisa a trovare la soluzione per il proprio salotto?

Nella prossima puntata: Le esplorazioni


Articolo successivo
Lascia un commento

2 commenti

  1. francescaMA

     /  14 febbraio 2012

    Mat, il titolo però non è corretto… qui non si tratta mica di convincere.

    Rispondi
    • matteobarbiero

       /  14 febbraio 2012

      Ciao FrancescaMA, ora che me l’hai fatto notare hai ragione …. persuasione? Meglio…

      Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: