Eccoli qui i ragazzi di Colombo

Eccoli qui i ragazzi dell’equipaggio. Siamo partiti dodici anni fa e siamo arrivati qui. Vorrei ringraziare di cuore queste persone dall’animo generoso, dal talento come linfa vitale, dalla voglia di andare …. anche chi all’inizio in fondo non ci credeva e non l’ha mai ammesso, per chi ci credeva forse troppo, per chi si è defilato, ma voleva esserci, per chi non c’è stato. I viaggi sono tanti, uno per ogni cuore, sguardo e persona. Come posso sdebitarmi se non pensandovi nei momenti in cui credo di essere mediocre, di non valere nulla, di non saper fare nulla; ma in questo viaggio, molto tempo fa, ho capito che si fa se si si è capaci di condividere il merito e la fatica. Come nella vita di tutti i giorni, come nel matrimonio, come in ogni singolo passo.

Grazie piccolo equipaggio folle. Folle di talento, di desiderio, di esperienza; piccolo equipaggio folle di follia.

Mi avete chiamato Ammiraglio e non vi siete mai accorti che ero il più imbranato dei marinai. Al vostro servizio.

Va bene adesso lo posso dire per la prima volta. Io ero l’Ammiraglio, ma come al solito l’ho capito dopo. E lo sono diventato grazie a voi, al mio equipaggio e a chi, come voi, ha visto tutto. Lì in fondo.

Sono contento che mia figlia abbia potuto godere di tutto questo. Spero le rimanga l’emozione del viaggio e non la fatica del quotidiano.

Un abbraccio.

Un ammiraglio di stilografica in un mare d’inchiostro…

Articolo precedente
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: