L’amore esiste, si fa oppure…

di Gianluca Fiscato

Parlare d’amore è facile perché ne parlano tutti; oppure parlare d’amore è difficile perché ne parlano tutti?

Capire cos’è l’amore e quando è amore è un dubbio che attanaglia qualsiasi relazione. Cos’è l’amore?

L’amore non esiste, per questo lo facciamo, così dice in un bel film Valerio Mastrandrea. L’amore è dunque qualcosa che si fa, e si costruisce attraverso delle azioni. Possiamo concludere che l’amore è azione? Ma allora tutte le emozioni dietro l’amore cosa sono? No, l’amore non può essere azione, perché se così fosse lascerebbe fuori di sé tutto quello che non è agire.

L’amore è tutto quello che c’è dopo il vissero felici e contenti, ovvero il giorno per giorno, l’abitudine, la routine, … Questo non ce lo raccontano mai, quindi può anche essere! Quindi l’amore è abitudine? È routine?

La situazione si fa complicata. E poi il detto principe sull’amore, il matrimonio è la tomba dell’amore. L’amore è quindi tutto ciò che troviamo in relazioni brevi o semplicemente in relazioni non contrattualizzate come matrimonio?

Già solo con queste tre idee in mente mi trovo abbastanza spaesato su cosa sia l’amore. E a complicare le cose ci si mette il voler bene!

Mi è venuta un’idea un giorno, passeggiando lungo la spiaggia. Se l’amore fosse solo e semplicemente il dubbio dell’amore stesso. Quel dubbio che rende la conquista necessaria, la routine un porto sicuro, le azioni una necessità, le novità un’emozione, le parole una scoperta? L’amore fa forse così tanto parlare di sé proprio per la sua naturale tendenza all’indefinibilità. Se il dubbio di amare è l’amore non rimane che muoversi. Una coppia che si ama è quindi fatta di due io più che di un noi. Due io che lentamente mantengono in vita un noi. L’accettazione della precarietà del noi si traduce allore, forse, nell’essenza stessa dell’amore e allora, aveva ragione Mastrandrea, bisogna farlo, costruirlo, accettarlo, sollevarlo ma anche rassegnarsi a non averlo, a non capirlo e a perderlo.

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: