Quale scrittura?

scrivere coloriOggi esce un brevissimo post di Marzia.

Un gesto inaspettato come spesso è il suo scrivere.

Il suo stile mi induce a riflettere su di un certo tipo di scrittura. Lei non è una scrittrice, nel senso che questa non è la sua forma espressiva prioritaria, ma quando inquadra e chiude queste sensazioni credo sia molto brava.

Brava nella scelta dei termini, delle sfumature. Brava nel centrare l’immagine giusta per regalarti la sensazione fisica di quello che racconta. Il suo essere fotografa l’aiuta certo in questo.

E la sua sensibilità sotto l’aspetto fuori dalle righe.

La sua scrittura ha una certa precisione che rimanda più all’inquadratura che al dizionario, ai colori più che agli aggettivi.

Non voleva essere una lode fine a sé stessa. Per uno che scrive come me, nel senso del gesto sulla carta, la sua presenza in questo blog è la constatazione di uno stile che non mi appartiene, ma che mi emoziona.

Buona lettura.

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: