Chi comanda, signori?

MH: Ha sentito del computer cognitivo?

PA: Computer cognitivo? e che significa?

MH: Invece di fare un computer si cerca di riprodurre la rete di neuroni

PA: Neuroni?

MH: Hanno scoperto che è importante la massa delle connessioni, non il singolo neurone

PA: Perché la Rete è più intelligente del singolo…

MH: … e con il passare del tempo impara

PA: Sono perplesso caro Mohole. Abbiamo inventato gli strumenti e ora loro dominano le nostre vite. Adesso vogliamo insegnare ai computer a pensare?

MH: Un giorno ci guarderanno in faccia con quei loro occhietti luccichevoli…

PA: Luccicanti!

MH: …con quei loro occhietti brillanti e si ribelleranno

PA: Saranno dolori…

MH: Regole ci vogliono! E insegnare chi comanda.

PA: … e impuntarsi!

MH: Uno solo può comandare..

PA: Certo!

MH: Certo!

PA: Che ore sono signor Mohole?

MH: Mezzogiorno e trenta

PA: Meglio che vada. È pronto in tavola.

MH: Ah certo, anch’io.

PA: La rivoluzione o il piatto caldo?

MH: Senza dubbio, finché c’è!

PA: A domani signor Mohole

MH: A domani signor Palomar

Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: