Quando finisce un sentimento?

Naty Rodriguez De Fez

Naty Rodriguez De Fez

Quando finisce un sentimento? Quando un ricordo svanisce senza lasciar cicatrici?

Le cose finiscono, qualche volta si consumano, spesso le buttiamo per non averle più tra i piedi,

ma quando abbiamo bisogno che un sentimento si estingua, non bruci sotto le macerie dei nostri ricordi, come fare?

Il tempo spegne, ma il suo senso del ritmo spesso non è il nostro quotidiano. Il senso del  tempo, il trascorrere indifferente, non è il senso della nostra vita.

Come facciamo a spegnere quel ricordo che lavora nel fondo, che ci fa star male, che ci logora appena sentiamo una vecchia canzone?

È necessario compiere un gesto simbolico.

Il gesto è della nostra Terra, di noi umani che siamo qui nel mondo delle cose che finiscono; il simbolo è il ponte per il mondo del silenzio dove stanno le emozioni, il cuore, lo spirito.

Bruciare una lettera è un gesto simbolico; come danzare assieme per salutarsi prima di un lungo addio o riporre dentro un armadio, che non aprirete più, una scatola di ricordi.

Un gesto simbolico per mettere pace.

Silenzio al brusio interno.

Il nostro sforzo è compiere gesti simbolici per mettere ordine, pace, silenzio.

Purtroppo difficile sapere quando sia il momento opportuno per il gesto. Spesso non siamo noi a deciderlo.

 

La foto è tratta dal sito: www.pholio.it

Articolo precedente
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: