Matteo chi?

liberare sé stessi

Foto di Matteo Barbiero

Descrivere sé stessi è molto difficile. È necessario avventurarsi con cautela. Lentamente, giorno dopo giorno, si impara di sé. Mi piace pensare che parlare di sé stessi sia un percorso che si modifica nel tempo. Qualche volta si toglie; spesso si aggiunge qualcosa.

1. Matteo è filosofo, ma non disdegna la praticità di uno schema.

1.1 Ama le parole ben dette, ma sa che non bastano. Serve anche tutto il resto.

1.2 Per lui, uomo curioso, quasi tutto, è una possibilità interessante.

2. Non è un cantante e nemmeno un musicista. Naturalmente incapace.

3. Per sbrogliare la matassa di pensieri, quando tendono ad avvitarsi su sé stessi, deve pedalare o ritornare a Calvino. Il primo è un mantra fisico naturale, il secondo è uno specchio nel quale ritrovarsi.

3.1 Oppure giocare con sua figlia.

4. È un uomo religioso, cioè percepisce il senso del Mistero, ma a questo non riesce a dare nessun volto, spiegazione e forma. Solo la consapevolezza del Mistero.

5. Una delle sue principali attività è combattere contro la propria natura. Con le parole e con il corpo.

6. È vizioso; di quaderni e penne.

7. È un libraio; anche quando non è in libreria.

 

Lascia un commento

2 commenti

  1. Chiara da Francy

     /  2 ottobre 2013

    Ciao Matteo , ho trovato molto interessante il tuo sito!

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: